Come aprire un negozio Amazon

da | 5 Apr 2022

Lo shop più grande del mondo non ha certo bisogno di una presentazione. Amazon ha avuto una crescita esponenziale da dieci anni a questa parte con un incremento sostanziale durante questi ultimi anni di pandemia quando le persone, non potendo uscire di casa, hanno trovato consolazione nello shopping dai propri divani di casa.

Sono oltre 18 mila le piccole e grandi imprese che in Italia hanno creato un proprio shop su Amazon adattandosi a quello che è oggi il mercato globale.

Vorresti iniziare a vendere su Amazon ma non sai da dove iniziare? Mettiti comodo, alla fine dell’articolo ti sarà tutto chiaro!

Cosa sapere prima di creare uno shop Amazon: i due piani di abbonamento

Avrai mille domande in testa sulla creazione di un tuo shop su Amazon, ma la più ricorrente è sicuramente “quanto costa essere presenti sulla piattaforma? Ci sono delle commissioni sulle vendite?”, andiamo a esaminare tutte le opzioni.

Amazon mette a disposizione due piani di abbonamento:

  • Piano di vendita individuale (gratuito): prevede una commissione di 0,99€ per ogni articolo venduto. È l’opzione che fa per te se prevedi una vendita di massimo 40 articoli al mese e sei in una fase di test iniziale dello shop. Questa versione ha i suoi vantaggi in quanto permette di farsi conoscere da milioni di clienti Amazon, di non avere una quota fissa da pagare ogni mese ma basata sulla quantità di merce venduta e dà la possibilità di monitorare il proprio shop tramite gli insight forniti dalla piattaforma.
  • Piano di vendita professionale (pro): ha un costo di 39€ al mese ed è l’ideale per coloro che desiderano avere vendite illimitate e vogliono dare maggiore visibilità al brand attraverso vere e proprie campagne di advertising. Grazie alla versione pro avrai la possibilità di far apparire il tuo shop tra i primi risultati quando un cliente cerca un prodotto presente anche sul tuo catalogo.

Se non sai quale scegliere non preoccuparti: Amazon consente di cambiare piano di abbonamento in qualsiasi momento quindi il nostro consiglio è quello di iniziare con un account gratuito per testare il tuo shop e prendere confidenza con la piattaforma. Una volta preso il via nessuno ti vieta di cambiare tariffa e passare alle funzionalità più avanzate!

E la spedizione? Ecco le cose da sapere

La piattaforma prevede due modalità di gestione delle vendite: in autonomia e attraverso il servizio di logistica di Amazon stesso. Andiamo ad approfondirle.

Scegliendo il primo il cliente deve gestire tutto il processo in autonomia: dalla fuoriuscita dell’ordine all’assistenza del cliente in caso di reso.

Il servizio di logistica di Amazon, invece, prevede che il proprietario del negozio debba portare i propri prodotti in un centro logistico di Amazon ed è la piattaforma a occuparsi di tutto il resto: ritiro, imballaggio, consegna e assistenza clienti nel post vendita ad esempio in caso di reso.
Questo servizio offre numerosi vantaggi:

  • Consente di rendere i prodotti idonei alla spedizione Prime, uno shop infatti deve rispettare rigidi standard e precise scadenze per far parte di questa cerchia ristretta della spedizione rapida;
  • Dà la possibilità di poter ottenere la Buy Box ovvero il pulsante “acquista ora” all’interno della pagina prodotto e il posizionamento tra i primi risultati nella ricerca di determinati prodotti;
  • Accresce la visibilità del prodotto grazie ad un migliore posizionamento sulla piattaforma;
  • Permette di risparmiare molto tempo in tutto il processo d’acquisto.

Scegliere questo servizio di logistica di Amazon offre senza dubbio innumerevoli vantaggi ma quali sono le tariffe di questo servizio? Il colosso di Bezos ne prevede di due tipi:

  • Tariffa di gestione: è una commissione al momento della vendita e dipende da tipologia, peso e dimensione del prodotto;
  • Tariffa di stoccaggio: è un pagamento mensile che dipende dal volume medio occupato nei centri logistici dagli articoli dello shop. Il costo varia da periodo a periodo e prevede dei costi aggiuntivi in caso di articolo oltre le dimensioni stabilite o di permanenza degli articoli in magazzino da più di sei mesi.

Come diventare venditore Amazon

Siamo arrivati al punto, una volta fatto ordine sulla questione pagamenti e logistica andiamo a vedere come aprire un proprio negozio su Amazon. Diventare venditore sulla piattaforma è semplicissimo, tutto ciò che serve è un account Amazon. Dall’account, infatti, è possibile registrare il proprio e-commerce, scegliere il piano di abbonamento, inserire dati anagrafici, aziendali e metodi di pagamento e il gioco è fatto!

Ogni prodotto ha la sua pagina dedicata e prevede:

  • Titolo
  • Immagine del prodotto
  • Descrizione del prodotto
  • Tipologia di codice (EAN, UPC, ISBN)
  • Prezzo
  • Disponibilità in magazzino

Ma come fare a dare visibilità alla scheda prodotto? Per dare visibilità al proprio negozio su Amazon e far sì che ottenga un buon posizionamento è necessaria un’accurata analisi SEO, ma nessun problema, per questo ci siamo noi, passa in agenzia e il tuo shop verrà ottimizzato al meglio!

I vantaggi di aprire un negozio su Amazon: ne vale davvero la pena?

Aprire uno shop su Amazon come abbiamo visto comporta numerosi vantaggi per piccole e grandi imprese. In particolare alle più piccole e meno conosciute viene data la possibilità di espandersi a livello internazionale e raggiungere un numero maggiore di clienti.

I vantaggi sono enormi ma la piattaforma ha anche qualche limite come quello di non essere una piattaforma proprietaria e di non consentire quindi ai venditori di ricevere i dati degli utenti e le analisi sul tracciamento degli stessi all’interno delle schede prodotto.

Per capire se vale davvero la pena inserire i propri prodotti all’interno della piattaforma è necessaria un’analisi approfondita dei propri prodotti e del target a cui ci si vuole rivolgere, nonché dei costi a cui si va incontro e dei possibili guadagni. Se non sai come prendere una decisione fissa un appuntamento qui in agenzia e ti aiutiamo a valutare bene questa opzione!

Come far conoscere il proprio shop sulla piattaforma

Se sei ancora indeciso perché non sai come far conoscere il tuo negozio su Amazon niente panico! La versione professionale mette a disposizione una serie di strumenti per riuscire nell’intento come le sponsorizzazioni automatizzate, la funzione di re-targeting, gli insight e la possibilità di personalizzare il proprio shop. Utilizzare queste funzionalità nel modo giusto ti permetterà di farti conoscere e far crescere le vendite fin da subito.

Non sai proprio da dove iniziare e tutti questi strumenti ti hanno fatto girare la testa? Questo è un buon motivo per passare qua in agenzia e farti aiutare dal nostro team di esperti!

In conclusione…

Amazon possiede lo shop più grande al mondo e ogni giorno incrementa in modo significativo il numero di venditori al suo interno. Entrare a far parte dell’enorme famiglia di Amazon è semplice ma è necessaria un’attenta analisi prima di compiere questa scelta.

Se vuoi inserire il tuo e-commerce all’interno della piattaforma di shopping più famosa al mondo CHIAMACI, valuteremo insieme questa possibilità e ci occuperemo di tutto noi, dalla creazione della tua pagina personale alla creazione di sponsorizzazioni tramite Amazon Advertising. Ti aspettiamo per un dolcetto al pistacchio qua in agenzia!

Altri articoli dal Blog