10 app utili per creare contenuti sui social

da | 20 Set 2022

Il web è sempre più saturo di foto e video ed emergere è diventato davvero difficile. Distinguersi è l’unica soluzione per rimanere a galla, ma come? L’idea è tutto! Pensare a un’immagine, una GIF o un reel che stupisca, che coinvolga, che faccia interagire il tuo pubblico deve essere il tuo obiettivo.

Cerca qualcosa che non sia visto e rivisto ma originale, innovativo, anche controcorrente se serve!

Potresti pensare addirittura di adottare una strategia di real time marketing, molto apprezzata dagli utenti, con tagli divertenti e particolari con riferimenti indiretti al mercato della tua azienda.

È vero, l’idea è tutto, ma una volta pianificato un buon piano editoriale i post vanno realizzati. Per questo ecco 10 app che possono tornarti utile per realizzare i tuoi contenuti sui social.

1. Canva: l’app che ti salva il feed

Sicuramente ne hai già sentito parlare, Canva è l’app più famosa per quanto riguarda la creazione di contenuti social tra gli addetti alla comunicazione e non solo. Offre una versione gratuita molto varia e un eventuale upgrade a pagamento con numerose funzioni aggiuntive.

Su Canva si possono creare contenuti in diverse tipologie di formati combinando immagini, video, testi, colori, adesivi e tantissimi altri elementi.

La piattaforma spesso viene utilizzata per comodità da computer ma esiste anche l’app per smartphone per modificare tutte le creazioni in qualsiasi momento.

2. Lightroom / VSCO Cam: trasforma il tuo editing fotografico

VSCo Cam e Lightroom sono due app scaricabili direttamente da App Store e Google Play Store ed entrambe permettono di editare le proprie foto grazie alla regolazione di luce, colore, saturazione, ombre, contrasto, ecc. Rispetto alla modifica della grafica direttamente da Instagram questi due strumenti di editing fotografico rilasciano una maggior qualità dell’immagine.

Tra i due, Lightroom è più professionale infatti rappresenta la versione gratuita di Photoshop per smartphone con la possibilità di modificare tanti parametri delle proprie creazioni.

3. Pixabay / SoundCloud: librerie di tracce audio senza copyright

Sei alla ricerca di tracce musicali gratuite per i tuoi video sui social? Pixabay e SoundCloud sono ciò che fa per te! Tantissima musica senza diritti d’autore da scaricare e utilizzare per qualsiasi contenuto destinato alla pubblicazione.

4. Freepik / Pexels: banche con una vasta varietà di foto gratuite

Così come Sound Cloud e Pixabay per le tracce audio, Freepik e Pexels sono librerie gigantesche di immagini senza diritti d’autore da poter scaricare per i propri contenuti social. Ovviamente entrambe le piattaforme contengono sia foto gratuite sia a pagamento e sono gli utenti stessi ad alimentarle caricando i loro scatti personali.

Se si è in cerca di immagini per un piano editoriale con i fiocchi Freepik e Pexels non sono certo da dimenticare!

5. Bit.ly: mai più url troppo lunghi

Ti è mai capitato di dover inserire un link molto lungo in un post su Facebook o, ad esempio, nella bio di Instagram? Se la risposta è sì abbiamo la soluzione! Bit.ly permette di accorciare qualsiasi tipo di url gratuitamente.

È sufficiente aprire la piattaforma, copiare il link in questione, incollarlo nell’apposita casella di testo, fare clic su “Shorten” ed il gioco è fatto! A questo punto puoi copiare il link accorciato e incollarlo ovunque tu voglia!

6. Capcut / InShoot: crea il reel perfetto

I reel su Instagram ormai hanno fatto il botto e imparare a crearne uno è sicuramente una prerogativa per chi fa questo come lavoro. Due app molto utili e semplici da utilizzare per immergersi in questa impresa sono Capcut e InShoot. La prima è specifica per i reel mentre la seconda per video generici.

Entrambe le piattaforme consentono taglio, montaggio, aggiunta di testi e di transizioni, sia per quanto riguarda foto che video.

Per creare un reel d’impatto il programma preferito dai creator è quindi Capcut, molto semplice da utilizzare anche per chi è alle prime armi. Con Capcut è possibile aggiungere registrazioni vocali ai video, eliminarne lo sfondo, sovrapporne due contemporaneamente, regolarne la velocità e moltissime altre opzioni. L’app è disponibile sia per Apple che per Android, vale davvero la pena scaricarla… Provare per credere!

In conclusione…

Abbiamo fatto una panoramica di app utili alla produzione di contenuti sui social. Da reel a semplici immagini, con questi strumenti facili da utilizzare potrai creare contenuti davvero deliziosi. Se hai bisogno di una consulenza per creare un piano editoriale che funzioni o per la creazione stessa dei post da mostrare al tuo pubblico, CHIAMACI o passa in agenzia, troveremo la soluzione giusta per te e ci gusteremo insieme un goloso dolcetto al pistacchio!

Altri articoli dal Blog